Perché il Franchising è come un Matrimonio

Quando qualcuno si imbarca nel processo di considerare il franchising come il prossimo passo della propria carriera, dovrebbe considerarlo nell’ottica di iniziare di un rapporto di lungo termine. Contratti di franchising hanno durate minime di 5 anni e possono continuare per venti e più anni attraverso rinnovi automatici. La prima volta che una parte interessata incontra un franchisor è un incontro al buio!

Si piaceranno? 

Si incontreranno nuovamente oppure scopriranno che non hanno alcunché in comune? 

Il primo incontro influenzerà profondamente gli eventuali sviluppi, poiché durante tale incontro ambedue le parti si renderanno conto se si libereranno i feromoni oppure se il rapporto non potrà funzionare.

Assumendo che il sentimento iniziale sia quello giusto, il corteggiamento continuerà e le parti impareranno gradualmente a conoscersi meglio – durante gli “appuntamenti” successivi saranno presentati i rispettivi amici e famiglie, nel senso che il candidato franchisee incontrerà altre persone presso il franchisor e – importante - gli altri franchisee che già operano nell’organizzazione. Sono loro che saranno in grado di raccontare la loro storia, parlando probabilmente la stessa lingua del candidato franchisee.

Alla fine di questo processo il rapporto arriverà al punto della decisione – si, andiamo avanti, oppure no, ci fermiamo qui. E’ veramente come la decisione di fidanzarsi – è una decisione estremamente importante! A questo punto, le parti dovrebbero aver condiviso la loro Visione di lungo termine e ambedue dovrebbero averne perfettamente realizzato le conseguenze – ciò è veramente importante e ci ritorneremo più avanti.

Con l’approssimarsi della data delle nozze – nel linguaggio del franchising si tratterà di firmare il Contratto di Franchising piuttosto che il certificato di matrimonio – molti franchisor celebrano l’allargamento della ‘famiglia’, e a ragione, in quanto avranno ottenuto un rafforzamento della loro organizzazione. E giusto che i franchisor a questo punto celebrino l’evento, è un momento gioioso, però troppo spesso i franchisor ritornano immediatamente sul campo alla ricerca di nuovi candidati franchisee. Certamente forniranno il loro programma di introduzione, ma saranno focalizzati a sviluppare il loro rapporto oppure il loro interesse principale sarà quello trovare più e più franchisee? In un sistema di franchising maturo, essi avranno naturalmente la forza finanziaria per fare ambedue le cose, ma molti sistemi sono immaturi e i nuovi franchisee servono – comprensibilmente – soprattutto alla generazione di flussi di cassa.

Per me, comunque, si tratta di costruire un rapporto profondo e che possa durare nel tempo – oltre il giorno delle nozze – ed è questo il motivo per il quale è così importante condividere la Visione nella parte iniziale del rapporto. Se ambedue le parti sanno qual’è la destinazione, possono insieme incamminarsi sul percorso e costruire una relazione di lungo periodo. Essi riconosceranno che ci sono imperfezioni in ambedue le parti e quando inciamperanno negli inevitabili ostacoli che troveranno sul percorso, sarà la Visione comune che li aiuterà a superarli – senza inficiare il loro rapporto. Naturalmente ci saranno alcune ‘discussioni’, ma la condivisione della Visione permetterà di dissipare eventuali differenze e di rafforzare la relazione. Senza una Visione, non sarebbe sorprendente se, prima o poi, si dovesse parlare di divorzio – e ciò sarebbe doloroso per ambedue le parti in quanto tale scenario non prevede vincitori.

Sono stato fortunato a poter condividere la Visione con molti franchisee, e quando ciò succede, si costruiscono rapporti di lunga durata che permettono di superare eventuali ostacoli – insieme. Naturalmente, anch’io ho fatto degli errori all’inizio della mia carriera e mi sono bruciato le dita, ma l’esperienza si fa imparando dagli errori e ho certamente fatto dei passi per non ripetere tali errori. AssicurateVi di pensare al franchising come ad un prossimo passo nella Vostra vita di lavoro, capendone tutte le implicazioni e sapendo bene con chi Vi mettete in affari. 

Il franchising è un’eccellente scelta imprenditoriale per molte persone – se scelgono il partner giusto – ma se sbagliano la scelta la cosa può risolversi in un divorzio disastroso!.

 

- Othmar Sanin, Managing Partner, Executives Online, Milano

Comments

No comments yet.

Post your comment